TECHKNOW

Resize
Dock/Undock
NEW FAQ ADDED
X
Questo sito utilizza cookie e altre tecnologie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione.

Puoi modificare le tue impostazioni cookie in qualsiasi momento.

Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie.

Conflict Minerals

IMC International Metalworking Companies B.V., attraverso le sue consociate e affiliate in tutto il mondo ("Gruppo IMC"), è impegnata nell'attività di produzione, sviluppo, marketing e vendita di utensili per rimozione truciolo in metallo duro e altri prodotti correlati.

Nel corso degli anni, accanto alla crescente consapevolezza e adesione alla responsabilità sociale d'impresa, le imprese perseguono elevati standard internazionali di buona corporate governance. Tali standard richiedono, tra l'altro, l'esercizio del controllo sul grado in cui la supply-chain può avere un impatto sulla nostra società. Evidentemente, a seguito di tali progressi, la cooperazione tra tutti i partecipanti alla filiera è diventata una condizione determinante per molte interazioni commerciali nel mercato.

È in questo contesto che vorremmo attirare la vostra attenzione sui requisiti legali e sociali, in relazione all'approvvigionamento e all'utilizzo di determinati minerali noti come "Conflict Minerals".

Nello specifico, le imprese impegnate nell’approvvigionamento dei seguenti minerali: Columbite -Tantalite (Coltan), Cassiterite, Gold, Wolframite o loro derivati, Tantalum, Tin and Tungsten, from the Democratic Republic of the Congo (DRC) e dai "Paesi adiacenti", tra cui: Angola, Burundi, Central African Republic, Congo Republic, Rwanda, Sudan, Tanzania, Uganda, e Zambia, corrono il rischio di contribuire al conflitto in tali paesi.

Di conseguenza, l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (l'“OCSE”), il Congresso degli Stati Uniti e la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti (la “SEC”) hanno stabilito e promosso elevati standard di commercio internazionale, con l'obiettivo di agevolare un commercio internazionale "Conflict Free", equo lungo tutta la supply-chain.

In qualità di uno dei principali attori principali nell'industria del metallo duro, ci impegniamo a garantire che tutti i minerali contenuti nei prodotti IMC siano e debbano essere acquisiti "Conflict Free", con ogni dovuto rispetto dei diritti umani e nel rigoroso rispetto delle conformità di questi elevati standard commerciali internazionali.

Per perseguire questi importanti standard abbiamo deciso di adottare OECD Due Diligence Guidance for Responsible Supply Chains of Minerals from Conflict Affected and High Risk Areas.


Stiamo implementando varie tematiche, incluse ma non limitate a:
  • Avviare indagini e discussioni ragionevoli con i nostri fornitori diretti.
  • Informare i fornitori diretti della nostra policy rigorosa sul fatto che dovranno adottare misure simili con i rispettivi fornitori, per garantire l'allineamento lungo tutta la supply-chain.
  • Incorporare i requisiti di divulgazione dei fornitori nei contratti di fornitura e nei termini e condizioni di acquisto standard del gruppo.
  • Pubblicazione online di questa policy e degli aggiornamenti applicabili suwww.imc-companies.com


Ci auguriamo che troverai le informazioni di cui sopra utili, nel tuo sforzo e nella valutazione di Conflict Minerals.

Se hai ulteriori domande o dubbi, non esitare a contattarci.
© ISCAR LTD. Manufacturer of Metalworking Tools (Iscar.com) All Rights Reserved
Iscar Italia Srl – partita IVA IT02861860019